La parola counseling fu usata da Carl Rogers (psicologo umanista-terapia centrata sul cliente) per indicare una relazione nella quale il cliente è  assistito nelle proprie difficoltà senza rinunciare alla libertà di scelta ed alla propria responsabilità.  Capita a tutti, prima o poi, di attraversare un periodo difficile,  non sempre è possibile trovare dentro di noi o nelle persone vicine le risorse per affrontarlo. Un professionista ci può allora prestare un ascolto attento e qualificato, aiutarci ad affrontare i problemi con maggiore consapevolezza. ma dove trovarlo? In Italia, fino ad oggi, l'utente non aveva molta scelta: o essere solo col suo problema o rivolgersi alla psicoterapia  o ad una psicanalisi di lunga durata. Non esisteva una professione intermedia che potesse dare supporto e consiglio senza effettuare interventi profondi; oggi c'è, è il counseling, e si rivolge a tutti coloro che non hanno disagi mentali, ma solo i normali problemi della vita e il desiderio di riprenderne il controllo. Il counseling e’ una relazione d’aiuto dove i protagonisti sono il counselor ed un cliente,  il luogo d’incontro e’ fisico (setting) e psicologico (alleanza terapeutica) dove si crea uno spazio privilegiato di accoglienza, attenzione, ascolto ed empatia. Durante gli incontri il counselor ha come suo fondamentale focus operativo il superamento della crisi, focalizza l’attenzione sul problema presentato dal cliente ancorandosi al “qui ed ora” dello stesso al fine di trovare risorse cognitive, emozionali, comportamentali, spirituali, utili al raggiungimento di un obiettivo negoziato.
E’ utile quando:
-         ci si sente bloccati in una situazione da cui è diventato difficile uscire;
-         è necessario recuperare equilibrio psicofisico dopo eventi stressanti e traumatici;
-         occorre modificare atteggiamenti disfunzionali che impediscono la piena ed autentica espressione di sé;
-         si desidera conoscere meglio sé stessi e migliorare la comunicazione ed i rapporti con gli altri.

In sintesi il counseling è:
-         specifico, ossia focalizzato a specifiche situazioni di crisi senza che ciò comporti una ristrutturazione di personalità;
-         attivo, il cliente è responsabile del proprio cambiamento;
-         limitato nel tempo;
-         destinato ad attivare le risorse del cliente;
-         destinato a sperimentare nuove soluzioni;
-         destinato a migliorare il suo modo di essere in relazione.

  Chi è il counselor?
Il counselor è un professionista laureato in discipline umanistiche, con conseguente scuola di  specializzazione triennale in “counseling professionale” , e con relativa iscrizione all’ albo europeo.  E’ un professionista disciplinato ai sensi della legge 4/2013. La metodologia utilizzata fa riferimento al counseling integrato (gestalt, analisi transazionale, sistemico  familiare, cognitivo comportamentale) ed espressivo (arte terapia). E’ colui che accoglie, ascolta è empatico e percorre insieme con il suo cliente il tragitto per arrivare ad un suo benessere e quindi alla risoluzione di sue problematiche bloccanti.

Distinzione tra counseling e psicoterapia

La psicoterapia si occupa tanto di affrontare il singolo problema quanto di accompagnare la persona in un percorso più ampio, che  comporta una ristrutturazione di personalità quindi agisce nelle patologie. che spettano alle figure dello psicoterapeuta e/o psichiatra. D’altro canto il counseling agisce sul disagio, sul blocco momentaneo della persona che parte da un singolo problema del qui ed ora.

Il counseling on-line è un servizio che si svolge via e-mail in modo totalmente anonimo e nel rispetto della privacy. Tutti gli argomenti e le informazioni personali trattati all’interno della relazione d’aiuto sono considerati riservati, e a garanzia della tutela della privacy come da Dlgs n. 196/2003.

Come funziona?

Scrivi un’e-mail  in cui mi descrivi in modo quanto più dettagliato possibile il tuo problema/disagi/blocco. Si valuterà se è un problema che è possibile affrontare via skype e in ogni caso si risponderà entro 48 h al massimo. Ti metteremo in contatto con i soci che hanno questa professionalità e se è possibile iniziare una consulenza on line ti accorderai sull’orario ed il giorno in cui è meglio per entrambi.

Il costo è di € 20,00 che rappresenta la quota associativa.  La quota va pagata in anticipo tramite  conto paypal.


Registrati per aver maggior informazioni e vai nell'area modalità Richiesta consulenza nel menu utenti

Leggere i Termini di Utilizzo 

Login

Menu Utente

CookiesAccept


Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.ilgiardinodellemozioni.it/home/modules/mod_cookiesaccept/mod_cookiesaccept.php on line 24

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.