Molti hanno difficoltà a far emergere le proprie emozioni in quanto intollerabili, e si difendono dalle stesse ma distruggono il loro corpo…….L’ira inibita dilaga nel corpo, e può alterare le funzioni cardiocircolatorie, il desiderio e la paura della libertà creano disturbi fisiologici nell’apparato respiratorio, il bisogno di lottare tenacemente in contrasto con il timore sopito di non farcela blocca l’apparato osteomuscolare, il rifiuto di dipendere affettivamente da chi non digeriamo provoca ulcere, vomito psicocogeno e varie alterazioni dell’apparato digerente.
Che cosa può unire il corpo e la parola? Nel massaggio psicosomatico, tra l’operatore e il cliente, si attiva un contatto intimo molto importante; è da qui che inizia tutto un processo, empatico, di fiducia reciproca.

 Attraverso la respirazione profonda si attiva una parte energetica ed il massaggio serve per riprendere contatto con i messaggi che il corpo manda e quindi con il sentire emotivo, bloccati per lungo tempo in un sintomo somatico. Questo deve essere affiancato da un lavoro terapeutico verbale per l’elaborazione di problemi che affiorano alla coscienza attraverso il massaggio.

Attraverso il tocco, l’ascolto profondo, la parola, l’individuo riscopre  l’esperienza delle proprie emozioni e  capacità, così da tracciare un chiaro cammino verso la guarigione, l’equilibrio vitale, e  rendere così inutile il sintomo corporeo.

L’obiettivo del massaggio psicosomatico è:

-          ascoltare il trauma;;

-          eseguire tecniche di rilascio ed integrazione somato-emotiva-energetica del trauma;

-          riconoscere l’emozione ed integrarla nel processo dialogico verbale e nel corpo;

-          acquisire la capacità di connessione tra il pensare ed il sentire; passaggio cruciale nel processo di auto-trasformazione e crescita e/o guarigione dell’individuo.

Concludo affermando che  il massaggio è sicuramente la più antica modalità attraverso la quale un essere umano ha imparato a lenire la sofferenza di un suo simile: io la definisco “coccoloterapia”. E’ un atto di intimità che riporta ogni individuo alla calda e rassicurante relazione corporea, ed apre il corpo ad un giusto contatto e ad un’ autentica comunicazione.

Successivamente l’individuo nella sua evoluzione-involuzione  sociale è arrivato ad essere sempre più distante dal contatto con l’altro così che il bisogno di contatto/di rassicurazione  rimane inespresso e soprattutto rimane nel corpo come somatizzazione.

Quindi il massaggio, in questa società sempre più alienata, rimane il solo ponte di contatto con la nostra  dimensione intima e delicata della nostra identità umana.

 Pubblicato su rivista "Password" febbraio-marzo 2012


ASSOCIAZIONE

“IL GIARDINO DELLE EMOZIONI”

                      
 Presidente Dott.ssa Natalina Perticaroli

 Cellulare 347 4134840

 E-mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La sede dell’Associazione è in C.da San Biagio n. 2 Montecarotto (An)

ma la stessa può svolgere l’attività presso altre sedi.

Per raggiungere l'Associazione coordinate per navigatore satellitare

N. 43.534689  E 13.061907

Visualizzazione  mappa

PSICOSOMATICA ESSENZIALE – IL MASSAGGIO TRA IL CORPO E LA PAROLA

 Finalmente, anche in ambito medico, si è giunti a comprendere l’individuo in senso olistico ovvero,  il corpo e la mente non sono due mondi separati, ma sono due parti, in continua influenza reciproca; e che il tutto porti al  benessere fisico della persona. Da qui il concetto di psicosomatica:  leggi 


MASSAGGIO CALIFORNIANO

Nasce  in California negli anni 60 nei gruppi terapeutici dell'Esalen in California da parte di un’equipe di medici e psicologi. Decisero leggi


REIKI SISTEMA USUI PRIMO LIVELLO

Reiki è una antica disciplina di origine orientale avente come obiettivo l'armonizzazione del corpo, del cuore, della mente e dello spirito leggi

INDIAN HEAD MASSAGE

E’ un trattamento con lo scopo di ripristinare l’equilibrio dell’organismo e di mantenere il benessere fisico, mentale ed emotivo, è considerato un ottimo strumento per combattere lo stress e potenziare le difese naturali. leggi


 

 



Login

Menu Utente

CookiesAccept


Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.ilgiardinodellemozioni.it/home/modules/mod_cookiesaccept/mod_cookiesaccept.php on line 24

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.